· 

Ad Abano, splendida Villa Museo

Poco distante dal Duomo di San Lorenzo, troviamo una splendida Villa Veneta, antica dimora cinquecentesca: VILLA BASSI RATHGEB, già Dondi dell'Orologio poi Zasio.

Villa Bassi Rathgeb
Villa Bassi Rathgeb

Finemente ristrutturata, è aperta al pubblico. E' stata donata dal proprietario Alberto Rathgeb, molto legato alla città di Abano (di cui il ritratto all'entrata, olio su tela).

 

Bellissime sale affrescate meravigliosamente e arredate con mobili di pregio, soffitti in legno, pareti dipinte e arricchite con quadri.

 

L'ingresso, con piccolo pagamento, consente di vedere un percorso emozionale e successivamente l'esposizione di quadri ed arredamenti d'epoca appartenuti alla

famiglia proprietaria.

 

I saloni della villa, affrescati tra il Settecento e l'Ottocento, sono stati completamente ristrutturati, messi in evidenza gli stucchi settecenteschi realizzati dalle maestranze veneziane e impreziositi dall'allestimento.

 

I restauri hanno ridato dignità anche all'Oratorio che, dopo il 1775, il marchese Giovanni Antonio Dondi Orologio, volle fosse innalzato nelle esatte forme della Casa di Nazareth conservata nel Santuario di Loreto.

 

Le opere della collezione Bassi Rathgeb sono mobili d'alto antiquariato, armi, disegni, incisioni, dipinti, tra cui firme prestigiose come Tiepolo, Giovan Battista Moroni, Guido Reni e il fiammingo Abraham Van Beyeren.

 

Al piano nobile trovano posto i mobili d'epoca, le armi e le armature, i reperti archeologici collezionati dal raffinato intellettuale bergamasco.

Al primo e al secondo piano ecco la mostra di quadri, divisi per temi, mentre al piano interrato, nell'ipogeo, dipinti e affreschi che scendono dai muri e diventano animazione grazie alla regia dello scrittore e regista Giancarlo Marinelli e alle multivisioni di Francesco Lopergolo.

Il museo ospita, in determinati periodi, mostre ed eventi.

Visita il sito ufficiale per tutte le informazioni: www.museovillabassiabano.it

Scrivi commento

Commenti: 0