· 

Come funzionano le terme di Abano e Montegrotto?

Cari amici,

in questo articolo risponderemo alle Vostre domande più frequenti, su come funzionino le terme euganee, di Abano e Montegrotto.

FAQ - Come funzionano le terme di Abano e Montegrotto?

Come funzionano le terme ad Abano e Montegrotto?

Abano e Montegrotto Terme sono località di cura e soggiorno, mete di turisti da tutta Italia - Europa - Mondo, per le proprietà della preziosa acqua termale presente nel sottosuolo.

Ogni albergo presenta in sede il proprio centro termale. Ciò vuol dire che non ci si deve spostare dalla struttura, per effettuare le cure.


Quali sono le cure principali?

Le cure principali ad Abano e Montegrotto Terme sono i fanghi, i bagni termali, le inalazioni e aerosol con acqua termale.

Dopo il fango termale, si effettua il bagno termale, e, successivamente, è consigliato il massaggio distensivo.


Quanti fanghi sono necessari?

Un ciclo completo di fanghi è generalmente composto da 12 cure: una al giorno, di mattina, dal lunedì al sabato. Vuol dire 14 giorni di pernottamento/soggiorno.

La domenica è considerato (generalmente) giorno di risposo dalle cure.

E' possibile fare anche un ciclo di 6 cure, 5 cure, 3 cure, oppure anche solo provare UNA cura (ovvero un fango + un bagno termale).


Quante inalazioni e aerosol?

Come per i fanghi, anche per le inalazioni e aerosol di acqua termale, un ciclo completo è considerato di 12 cure: 12 inalazioni + 12 aerosol.

1 inalazione + 1 aerosol, ogni mattina, per 6 giorni su 7 a settimana.

E' possibile ovviamente farne meno: 6+6, o quante se ne desideri. E, ovviamente, in base a quante se ne abbia bisogno!

A volte è sufficiente anche solo 1 inalazione per sentirsi le vie respiratorie molto più libere!


Devo parlare col mio medico di base?

, è bene parlare col tuo medico di base. Gli racconti la tua situazione, e ti farai fare la prescrizione della cura, ovvero la ricetta medica.

In questa ricetta deve segnalare il tipo di cura, la quantità, e la diagnosi.

ESEMPIO: ciclo di 12 cure termali (12 fanghi + 12 bagni). Diagnosi: artrosi.

Oppure: ciclo di 12 inalazioni + 12 aerosol. Diagnosi: sinusite.


PERCHÉ farsi fare la prescrizione medica?

E' bene farsi fare la ricetta dal medico di famiglia, perché tutti gli alberghi termali di Abano e Montegrotto sono convenzionati con l'ASL.

In questo modo, presentando in albergo la ricetta medica, pagherete esclusivamente la quota ticket (€ 55,00 se non si hanno esenzioni).


è possibile fare le cure senza prescrizione medica?

Certo che è possibile. Pagherete le cure a prezzo pieno. Generalmente non si fa la ricetta medica se si vuole fare una prova di 1 fango, o qualche inalazione.

Da 2 fanghi in su, è sempre conveniente presentare la ricetta.


Devo fare la visita medica in albergo?

Sì, prima di effettuare i fanghi e/o inalazioni, devi fare la visita di ammissione alle cure, col medico direttore sanitario della struttura. Lui ti prescriverà nel dettaglio il percorso di cure, dando indicazioni precise a te e al personale che le effettua.

Ad esempio può segnalare che il fango ti venga applicato un po' più freddo della norma, oppure solo alle mani, oppure no alle gambe, ecc.


Quali sono le altre cure disponibili?

Oltre a fanghi e inalazioni, puoi fare tanti altri tipi di trattamenti benessere, ma questi variano da struttura a struttura.

Massaggi olistici, ayurveda, fisioterapieshiatsu, watsu, linfodrenaggio, reiki, solo per citarne alcuni.


Ab Abano e Montegrotto ci si va solo per le cure? Ci va solo chi ne ha bisogno?

Assolutamente No! Ci si va anche per concedersi un week-end di relax, per scoprire il bellissimo territorio circostante, per staccare la spina, per congressi - manifestazioni - spettacoli - eventi, ecc.


Tutti gli alberghi hanno la SPA?

SPA è l'acronimo di Salus Per Aquam, ovvero Salute Per mezzo dell'Acqua, e si intende la zona del centro benessere wellness, che pressoché tutti gli alberghi della zona dispongono.

All'interno di esso troviamo la sauna, il bagno turco, i lettini relax... ma anche stanza al sale rosa dell'Himalaya, cascata di ghiaccio, docce emozionali.

Tutto questo varia da hotel a hotel. C'è chi possiede solo la sauna, e chi possiede perfino la stanza con la neve.

Scoprilo nei loro siti internet!


Tutti gli alberghi hanno la piscina?

Direi LE piscine. Sì, tutti ce l'hanno... anche più di una!


Le piscine esterne sono aperte solo in estate?

Le piscine esterne sono aperte anche nei mesi freddi, in quanto l'acqua presente è termale, e quindi a temperatura piacevole di 34 gradi circa.


L'acqua delle piscine viene riscaldata?

No, ricordiamoci che è acqua termale, e viene RAFFREDDATA!

L'acqua fuoriesce dai pozzi termali a temperature di 80 gradi circa, e viene portata nelle vasche (piscine) a 34 gradi circa.


Ci sono anche piscine di acqua dolce? E per nuotare?

Qualche albergo dispone (anche) di piscine di acqua dolce.

Piscine per nuotare, ovvero belle lunghe, sì ce ne sono.

Verifica nei siti degli hotel!


E' obbligatoria la cuffia?

Per entrare nelle piscine termali di Abano e Montegrotto Terme è per la maggior parte delle volte obbligatoria la cuffia.

In certi alberghi è solo consigliato, ovvero non obbligatorio.

Dipende dalla politica aziendale.


Cos'altro c'è da fare ad Abano e Montegrotto?

Passeggiate in centro, shopping, visita ai luoghi di interesse e luoghi storici, e... aspetta! Abbiamo creato una sezione specifica e dettagliata nel blog: visitala cliccando qui!


E' meglio Abano o Montegrotto?

E' praticamente un tutt'uno, in quanto i paesi sono attaccati.

Abano è comunque la zona che prima si è sviluppata.


Spa Day - Un giorno alle terme

Desidero passare un giorno alle terme con un amico/a, e desideriamo un posto che fornisce sia l'ingresso alle piscine termali, sia l'entrata alla SPA centro benessere (sauna, bagno turco e varie). Cosa mi consigliate?

 

Controlla tutte le strutture alberghiere aperte al pubblico per ingressi giornalieri o ingressi serali, in questa pagina! Troverai foto, orari, prezzi.

 

Buon relax!

Scrivi commento

Commenti: 0